Verifica i tuoi sintomi

COME E QUANDO RIVOLGERSI AL DERMATOLOGO

L’idrosadenite suppurativa è una patologia poco conosciuta, pertanto se pensi di poter avere dei sintomi riconducibili è importante rivolgersi al più presto ad un dermatologo.

Questo breve questionario può aiutarti a capire se i tuoi sintomi sono riconducibili all’idrosadenite suppurativa.

Solo un medico è in grado di diagnosticare la malattia e raccomandarti come gestirla al meglio. Il test di verifica dei sintomi non può in alcun caso sostituire il parere professionale del tuo dermatologo e i suoi consigli su come gestire al meglio la malattia.

SE SOFFRI DI CISTI RICORRENTI E DOLOROSE, POTREBBE TRATTARSI DI IDROSADENITE SUPPURATIVA

VERIFICA I TUOI SINTOMI
1 Hai mai sofferto ripetutamente di ascessi da cisti o noduli tumefatti e dolorosi, che possono guarire lasciando cicatrici in una o più di queste zone: inguine, ascelle, zone genitali, regione anale o glutei, torace o sotto il seno, intorno all’ombelico o nelle pieghe della pelle all’altezza dello stomaco?
2 Hai sofferto negli ultimi 12 mesi di grandi cisti dolorose localizzate nelle ascelle o all’inguine, chiamate in gergo idradenite?
3 Hai avuto negli ultimi 6 mesi fuoriuscite purulente (ascessi) da queste cisti?

Invia

Esmann, D.N. Dufour and G.B.E. Jemec, British Journal of Dermatology 2010 163, pp102–106